Strumenti

Binoculars

Scopri tutti gli strumenti suggeriti nelle lezioni di Open the Box. L’elenco è organizzato in maniera tematica e offre anche indicazioni su tutorial disponibili online per usarli al meglio.


Apps

Hello History

Con Hello History è possibile viaggiare indietro nel tempo e conversare a tu per tu con alcuni dei personaggi storici più influenti di tutti i tempi. L'app si basa su un sistema di IA che permette di generare conversazioni molto "naturali" su una varietà di argomenti e materie.   
Vai al sito

Immagini

Clipdrop

Clipdrop è una suite di app basate sull'IA consente di modificare facilmente le immagini. Tra le sue funzionalità più utilizzate si trovano: 
  • Rimozione elementi
  • Upscale
  • Illuminazione
  • Uncrop
  • Sostituzione cielo
 
Vai al sito

DALL-E

Si tratta del primo generatore di immagini pubblico, creato da OpenAI, la stessa compagnia che ha sviluppato ChatGPT. Può essere utilizzato in versione gratuita solo per creare alcune immagini, poi bisogna acquistare i "crediti". 
Vai al sito

DREAM by Wombo

Dream by Wombo è un generatore di immagini. Le sue funzioni sono più limitate rispetto ad altri generatori di immagini, in compenso è molto semplice da utilizzare.
Vai al sito

DreamStudio

DreamStudio è il generatore di immagini open source di Stable Diffusion. Questo tool consente di produrre immagini artificiali attraverso input stilistici e prompt testuali. Una volta ottenuta l'illustrazione desiderata, è anche possibile modificarne i dettagli secondo le proprie esigenze.   
Vai al sito

FotoForensics

Servizio online gratuito che mette a disposizione diverse tecnologie per comprendere se una immagine è stata manipolata oppure no. Tra queste c'è la tecnologia ELA (Error Level Analysis) che analizza se un file jpeg è stato manipolato. Sono disponibili diversi tutorial e challenge per esercitarsi a investigare sulle foto manipolate. Come per altri strumenti, FotoForensics non dice se una foto è vera o falsa, ma ci aiuta a vederla meglio al microscopio.
Vai al sito

Google Immagini

Google mette a disposizione un motore specifico per le immagini che, oltre a diverse funzionalità di ricerca avanzata, permette anche di svolgere ricerche inverse per immagini. Il che vuol dire che, invece di inserire una stringa di testo, si lancia una ricerca a partire da un file immagine o una Url. Google Immagini visualizza in quali pagine web si trova quell'immagine. Qui un video-tutorial in italiano.
Vai al sito

Midjourney

Generatore di immagini molto potente, soprattutto per il foto-realismo e altre funzionalità professionali aggiunte di recente. L'interfaccia risulta leggermente più complessa di altri servizi simili, così come il sistema di crediti. 
Vai al sito

TinEye

Uno dei più conosciuti strumenti di ricerca inversa per immagini. Basta caricare un file o incollare un link, per visualizzare su quali pagine un'immagine è  stata già pubblicata. Permette di filtrare i risultati anche in base alla prima data di comparsa online (oldest): una funzionalità molto utile quando si deve risalire alla fonte primaria di un'immagine. Qui una veloce guida all'utilizzo.
Vai al sito

Wolfram Alpha

Un motore di ricerca intelligente, che può essere considerato un misto tra Google (per la possibilità di effettuare ricerche aperte) e Wikipedia (per la possibilità di accedere a informazioni strutturate). In ambito di fact-checking, Wolfram Alpha è molto utile per effettuare ricerche specifiche sul meteo con una specifica località e data: ad esempio, scrivendo "weather rome 10 october 2014" si ottiene il bollettino meteo di quel giorno a Roma.
Vai al sito

Intelligenza Artificiale

Clipdrop

Clipdrop è una suite di app basate sull'IA consente di modificare facilmente le immagini. Tra le sue funzionalità più utilizzate si trovano: 
  • Rimozione elementi
  • Upscale
  • Illuminazione
  • Uncrop
  • Sostituzione cielo
 
Vai al sito

DALL-E

Si tratta del primo generatore di immagini pubblico, creato da OpenAI, la stessa compagnia che ha sviluppato ChatGPT. Può essere utilizzato in versione gratuita solo per creare alcune immagini, poi bisogna acquistare i "crediti". 
Vai al sito

DeepL

DeepL è stato definito il migliore traduttore automatico al mondo. Nella versione a pagamento, offre anche possibilità di scrittura assistita e scelta del tono formale o informale.

Vai al sito

DREAM by Wombo

Dream by Wombo è un generatore di immagini. Le sue funzioni sono più limitate rispetto ad altri generatori di immagini, in compenso è molto semplice da utilizzare.
Vai al sito

DreamStudio

DreamStudio è il generatore di immagini open source di Stable Diffusion. Questo tool consente di produrre immagini artificiali attraverso input stilistici e prompt testuali. Una volta ottenuta l'illustrazione desiderata, è anche possibile modificarne i dettagli secondo le proprie esigenze.   
Vai al sito

Eightify

Dal video ai testi. Questo strumento si integra su YouTube e permette di trascrivere i video più lunghi, segnalando anche quali sono i passaggi più interessanti.  
Vai al sito

Google Bard

Simile a ChatGPT, Bard propone funzionalità aggiuntive, come ad esempio la possibilità di inserire prompt visivi. Inoltre, la base dati è più aggiornata su eventi recenti di attualità. Per ovviare al problema delle "allucinazioni", è stata implementata una nuova funzionalità Double Check  per verificare l'attendibilità degli enunciati prodotti dall'AI. 
Vai al sito

Hello History

Con Hello History è possibile viaggiare indietro nel tempo e conversare a tu per tu con alcuni dei personaggi storici più influenti di tutti i tempi. L'app si basa su un sistema di IA che permette di generare conversazioni molto "naturali" su una varietà di argomenti e materie.   
Vai al sito

Midjourney

Generatore di immagini molto potente, soprattutto per il foto-realismo e altre funzionalità professionali aggiunte di recente. L'interfaccia risulta leggermente più complessa di altri servizi simili, così come il sistema di crediti. 
Vai al sito

Quillbot

Quillbot è un assistente personale per la scrittura. Utilizza un'IA avanzata per aiutare a creare contenuti più efficaci. Inoltre offre funzioni per il miglioramento della grammatica, l'espansione del vocabolario e l'adattamento del tono. Per ora solo poche funzionalità sono disponibili in italiano.
Vai al sito

Meme

Know Your Meme

Spesso definito la "Wikipedia dei meme", è un sito interamente dedicato alla cultura dei meme. Organizzato in stile wiki, il sito permette di ricostruire come sono nati e si sono diffusi molti dei più noti meme virali online.
Vai al sito

Meme generator

Servizio online che permette di generare in pochi passi un meme: basta aggiungere un'immagine e un testo per scaricarlo e condividerlo online.
Vai al sito

Museum of Hoaxes

Sito creato nel 1997 per raccogliere complotti e leggende metropolitane che circolano online e non solo: il database ripercorre gli scherzi nella storia, risalendo fino al Medioevo. Utile per effettuare ricerche sull'origine e sulla diffusione di foto manipolate, scherzi d'Aprile e creature immaginarie che spesso popolano i nostri profili social.
Vai al sito

Siti

Crowdtangle

Plugin gratuito che permette di visualizzare quali account social ha condiviso un contenuto di un sito web. Crowdtangle permette di risalire alle pagine Facebook, i profili Twitter, gli account Instagram e Reddit. Qui una guida all'uso.
Vai al sito

Google Fact-check Explorer

Un motore di ricerca di Google focalizzato su tutte le notizie che sono state verificate da organizzazioni indipendenti di fact-checking. Disponibili anche in italiano.

Perplexity

Ottimo servizio, alternativo a ChatGPT o Google Bard, che rende esplicite le fonti da cui ha attinto le informazioni. Nella versione gratuita, usa GPT-3.5. Nella versione Pro, utilizza modelli avanzati come Claude-2 e GPT-4. 

Vai al sito

Wayback Machine

Conosciuto come "l'archivio del world wide web" è un servizio offerto dall'organizzazione no profit Internet Archive. Dal 2001 indicizza oltre 450 miliardi di pagine web, permettendo così di risalire a siti web che sono scomparsi dal web e non sarebbero più accessibili.

Whois Lookup

Servizio web che permette di visualizzare informazioni su chi ha registrato un dominio internet, la data di registrazione e la data di scadenza.
Vai al sito

Video

Eightify

Dal video ai testi. Questo strumento si integra su YouTube e permette di trascrivere i video più lunghi, segnalando anche quali sono i passaggi più interessanti.  
Vai al sito

InVID

InVid è uno servizio gratuito online che permette di svolgere analisi approfondite su video e immagini. Utile se si vuole analizzare i singoli frame di un video con un deepfake e così capire meglio se ci sono dettagli (denti, occhi, capelli) che non tornano del tutto.
Vai al sito

Runway

Runway è un servizio basato sull'Intelligenza Artificiale che permette di creare video a partire da comandi testuali o visivi. Si inserisce un prompt testuale o visivo e si ottiene una clip video. Nella versione gratuita, è possibile creare video molto brevi.     

Vai al sito
End

Accesso riservato agli iscritti

Inserisci le tue credenziali per accedere.
Non hai le credenziali?